#PROSIELTALK con Claudio Pecorari

| PUBBLICAZIONE STORICA
#PROSIELTALK con Claudio Pecorari

Dopo la tappa di Milano, direttamente dall'incontro del 28 aprile 2016, organizzato da ASSITAL a Roma, continuano le testimonianze dei #prosieltalk: la sicurezza elettrica in poche parole, oggi in compagnia di:

Claudio Pecorari, Coordinatore Commissione Innovazione di Prosiel

"Il libretto di impianto elettrico è parte di un percorso che comprende la nascita di un Osservatorio sulla situazione elettrica nel nostro paese"

Secondo Prosiel sicurezza e innovazione non sono mai separate: l'innovazione è sempre legata alla sicurezza perchè la implementa o la integra, aumentando le performance e rendendole più efficaci. L'innovazione oltre a generare comfort è essenziale per case protette dai rischi. Il libretto va proprio in questa direzione ed è tutta improntata sulla sicurezza: attraverso di esso il proprietario dell'immobile acquisce una maggiore consapevolezza del proprio impianto, ma anche dei rischi e dei pericoli in cui può incorrere. Inoltre sul libretto ci sono indicazioni precise su cosa vada verificato con regolarità. Numerose altre apparecchiature per la sicurezza sono dotate internamente di batterie che hanno un tempo di vita definito, a partire dall'interruttore differenziale che va controllato, dalla centrale antifurto delle case o dal rilevatore delle fughe di gas. Nel libretto si spiega inoltre come utilizzare l'energia sia per l'aspetto della sicurezza, sia per quello economico, per rendere più efficiente la propria abitazione. Il libretto diventa quindi fondamentale per mettere a sistema queste buone prassi e il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico è un'attestazione fondamentale che ne riconosce l'importanza. Per Prosiel il libretto è parte di un percorso più ampio già avviato, che prevede la strutturazione di un Osservatorio per condurre delle indagini statistiche in Italia e fotografare l'attuale situazione della sicurezza elettrica nel nostro paese.

GALLERIA FOTOGRAFICA: